Esame di StatoIn allegato l'Ordinanza Ministeriale che indice l'esame di abilitazione per l'esercizio della libera professione di Perito Agrario e Perito Agrario Laureato per la sessione 2018. Le domande di ammissione vanno presentate al Collegio Provinciale di Verona entro e non oltre il 22 giugno (ultimo giorno utile).
Candidato PERITO AGRARIO: il candidato in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore di perito agrario conseguito presso un Istituto tecnico agrario statale, paritario o legalmente riconosciuto, ovvero in possesso del diploma afferente al settore «Tecnologico», indirizzo «Agraria, agroalimentare e agroindustria» di cui al DPR 15 marzo 2010, n. 88, unitamente al possesso di uno dei requisiti previsti dall’art. 2, comma 1, lettere A, B, C, D, E, F e G della presente ordinanza;
Candidato PERITO AGRARIO LAUREATO: il candidato in possesso alternativamente di:
- diploma universitario triennale di cui all’art. 2 della legge 19 novembre 1990, n. 341, tra quelli indicati nella tabella A allegata al DPR n. 328/2001, definita dall’art. 8, comma 3 e riportata nella tabella C allegata alla presente ordinanza;
- laurea di cui alle classi indicate dall’art. 55, comma 2, del DPR n. 328/2001 e riportate nella tabella D,
- lauree specialistiche di cui al decreto del MIUR 3 novembre 1999, n. 509,
- lauree magistrali di cui al decreto del MIUR del 22 ottobre 2004, n. 270, così come riportate nella tabella E, allegata alla presente ordinanza,
- lauree vecchio ordinamento, di durata quadriennale o quinquennale, ovvero ordinamento previgente ai citati decreti ministeriali ed equiparati alle lauree specialistiche ed alle lauree magistrali ai sensi del decreto del MIUR del 9 luglio 2009.
Il Collegio di Verona (Via Francesco Berni,9 – tel. 045.590559) è a disposizione per tutte le informazioni.

Festa della biodiversitàNei giorni 24, 25, 26 e 27 maggio, in occasione dei 150 anni dell'Istruzione Agraria a Verona, si terrà a Buttapietra, presso l'I.I.S. Stefani-Bentegodi, in Via dell'Agricoltura 1, la manifestazione "1a Festa della Biodiversità". Nel corso dei quattro giorni avranno luogo degli eventi formativi, patrocinati ed accreditati ai fini della formazione continua, la cui partecipazione dà diritto al conseguimento di CFP. Il programma prevede:
- Giovedì 24 maggio, alle ore 9:00: Giornata Bionet 2017-2022 (CFP 5,0)
- Venerdì 25 maggio, alle ore 9:00: Forestazione in pianura (CFP 3,0)
- Sabato 26 maggio, alle ore 9:00: Storia dell'Istituto (CFP 3,0)
- Sabato 26 maggio, alle ore 14:30: La Biodiversità (CFP 2,0)
- Domenica 27 maggio, alle ore 9:00: 5a Giornata dell'Ambiente (CFP 3,0).
La manifestazione è organizzata dall'I.I.S. Stefani-Bentegodi, con la collaborazione dell'ITS Agroalimentare Veneto, L’Informatore Agrario, Comune di Buttapietra, Proloco Buttapietra, Confagricoltura Verona, Coldiretti Verona, CIA Verona, Consorzio di Bonifica Veronese, Aveprobi, Antico Molino Rosso, Associazione Corte Bovolino, Az. Vitivinicola Corte Gardoni, Semfor, Manara Group, Az. Agr. Baschirotto, Vivai Benini, Vivai Giacopuzzi e patrocinata da Veneto Agricoltura, Comune di Buttapietra, Rete Scuole Agrarie del Triveneto, MIUR Veneto UST Verona, Accademia dei Georgofili Sezione Nord-Est, Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Verona, Collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati della provincia di Verona, Collegio degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati della provincia di Verona.
In allegato il programma completo della manifestazione.

ConvegnoMartedì 22 maggio, in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità si terrà a Verona, presso la sala dell'Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere, in Via Leoncino 6, il convegno dal titolo "Biodiversità, punto di forza per un’agricoltura sostenibile". L'evento è patrocinato dal Collegio Periti Agrari e Periti Agrari Laureati della provincia di Verona, dall'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Verona, dal Word Biodiversity Association, dalla Provincia di Verona, dal Comune di Verona, dal Slow Food Verona e da Verona Fiere. L'evento è accreditato ai fini della formazione continua e la partecipazione dà diritto al conseguimento di 2 (due) CFP. In allegato il programma dell'evento.

ConvegnoVenerdì 18 maggio si terrà a Nogara, presso il Teatro Comunale Nogara, in Viale G. Gobbi, 16, il convegno finale dei 5 anni di attività del Progetto Life+ InBioWood - Azione D.6, dal titolo "Produzione di legno e miglioramenti ambientali con le Piantagioni Policicliche", organizzato e realizzato dal Consorzio di Bonifica Veronese, in collaborazione con COGEV, Regione Veneto, AALSEA,Compagnia delle Foreste e patrocinato dall'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Verona e dal Collegio Periti Agrari e Periti Agrari Laureati della provincia di Verona. Al convegno seguirà, nel pomeriggio, la visita ai percorsi didattici delle Piantagioni 3P LIFE+ InBioWood. L'evento è accreditato ai fini della formazione continua e la partecipazione dà diritto al conseguimento di 5 (cinque) CFP. È gradita l’iscrizione da fare entro il 15 Maggio 2018 sul sito www.inbiowood.eu. In allegato il programma dell'evento.

ConvegnoSabato 5 maggio si svolgerà una giornata su pesticidi e salute, le alternative al diserbo chimico nelle aree urbane, dal titolo "Lombrico d'oro", organizzata dal Coordinamento veronese "Stop glifosate" in collaborazione con il Comune di Cavaion Veronese, durante la quale si terranno delle prove in campo con dimostrazione delle attrezzature alternative al diserbo chimico, proiezioni dei filmati a cura di alcune ditte, presentazione di slides con tutte le tecniche di diserbo alternative alla chimica a cura dell'agricoltore biologico, un convegno ed una cerimonia di premiazione ai Sindaci che si sono distinti per le loro azioni in difesa dell'ambiente e della salute dei Comuni da loro amministrati. La giornata è accreditata ai fini della formazione continua e la partecipazione dà diritto al conseguimento di 6 (sei) CFP. In allegato il programma dell'evento.